Carriera
Barbara Tabita, siciliana, eclettica attrice di teatro cinema e televisione.
Dopo la scuola del Teatro Stabile di Catania,perfeziona i suoi studi con R.Gordon dell'Actors Studios, con L.Clairet dell'Ecole de mimodrame de Paris, con Living theatre e con Giorgio Albertazzi, con cui debutta al teatro greco di Taormina e collabora per vari spettacoli(dal 1997 al 2002).
Al cinema la ricordiamo in ”Come se fosse amore” dei Cavalli Marci, “Ho visto le stelle” V. Salemme e "Ti amo in tutte le lingue del mondo“ e "Io e Marilyn” di Leonardo Pieraccioni e ”il 7 e l’8” di Ficarra e Picone .
Dal 2010 entra a far parte del cast della fortunata serie de ”I Cesaroni”nel ruolo di Olga. Alla fine dello stesso anno al cinema con ”Natale in Sudafrica” per la regia di Neri Parenti.
Tra i suoi lavori televisivi ricordiamo" il Commissario Montalbano “, “La nuova squadra” “Incantesimo 8","Il giudice Mastrangelo", "Agrodolce"...
Dal 2010 al 2012 è stata testimonial di Greenpeace per la campagna Deforestazione zero.
E’ testimonial della campagna de latte di mandorla Condorelli.
Nel 2011 è uno dei protagonisti della pluripremiata opera prima di P.Diliberto( l'ex iena Pif)" La mafia uccide solo d'estate"
Nel 2013 è protagonista dell'opera prima "Italo"di Alessia Scarso.
Nel marzo 2014 è in onda su Rai 1 nel cast fisso di Fuoriclasse2 con Luciana Littizzetto nel ruolo della prof di ginnastica.
Nello stesso anno gira “ Ci devo pensare “ regia di Francesco Albanese , “Italiano medio” di Maccio Capatonda per Medusa ,“ Catturandi” fiction per Rai 1, “Lo scambio” di Salvo Cuccia.